(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il Leeds United ha registrato un utile lordo di 26 milioni di sterline per l’anno finanziario
2020/21. Il periodo corrisponde alla prima stagione di ritorno in Premier League dopo 16
anni di assenza.

Nonostante gli effetti negativi della pandemia da Covid-19, il fatturato è aumentato da 54
milioni di sterline a 171 milioni. Le entrate dei diritti televisivi addizionali hanno giocato un
ruolo chiave nell’inversione di tendenza rispetto alla perdita di 62 milioni di sterline nel loro ultimo anno di Championship, ma le finanze del Leeds United sono state potenziate anche da nuovi accordi di sponsorizzazione, compresi gli accordi con Adidas e lo sponsor di maglia SBOTOP.

Il presidente Andrea Radrizzani ha dichiarato: «Angus, Victor e io abbiamo lavorato
instancabilmente per assicurare che la nostra squadra sia competitiva in Premier League,
garantendo al contempo la sostenibilità finanziaria del club. I conti mostrano che siamo sulla strada giusta. Insieme ai nostri partner, continueremo a investire responsabilmente nel club in modo da poter raggiungere i nostri obiettivi dentro e fuori dal campo».

Dal 2017, anno in cui Radrizzani ha preso il controllo del club, è la prima volta che il Leeds
registra un profitto simile e solo la seconda volta dal 2011.

ABBONATI OGGI E PARTECIPA AL DAZN “SUPERMONDAYS”: IN PALIO 10 CODICI PREPAGATI VALIDI PER 12 MESI DI DAZN. CONCORSO VALIDO SOLO NELLA GIORNATA DELL’11 APRILE 2022