Evergrande messa in liquidazione
Evergrande Group (Image credit: Depositphotos)

Evergrande ha reso noto in un avviso alla Borsa di Hong Kong che mancherà la scadenza di fine mese sulla diffusione dei dati di bilancio annuali a causa di “complicazioni con la revisione dei suoi libri contabili”. L’appuntamento era particolarmente atteso dagli investitori per avere un quadro più aggiornato sulla situazione finanziaria del secondo sviluppatore immobiliare cinese oberato da oltre 300 miliardi di dollari di debiti e sull’orlo del default.

“A causa dei drastici cambiamenti nell’ambiente operativo della società dalla seconda metà dello scorso anno, quest’anno il revisore ha aggiunto un gran numero di procedure aggiuntive”, ha spiegato Evergrande, rilevando che a seguito “dell’effetto causato dall’epidemia di Covid-19” i dati di bilancio sarebbero stati ritardati e le sue azioni – insieme a quelle delle due controllate specializzate nella gestione immobiliare e nei veicoli elettrici – sarebbero rimaste sospese, in linea con la decisione operativa da lunedì.

Evergrande ha anche riferito che 13,4 miliardi di yuan (2,1 miliardi di dollari) di depositi appartenenti a Evergrande Property Services erano stati sequestrati dalle banche che avevano fatto valere una garanzia su debiti concessa a una terza parte non meglio specificata: “un grave incidente” su cui il gruppo ha promesso di fare chiarezza. La compagnia di Shenzhen dovrebbe riscattare domani un’obbligazione da 2,05 miliardi di dollari, anche se non ha indicato se lo farà. A dicembre Fitch e S&P hanno dichiarato Evergrande inadempiente dopo aver mancato il pagamento di cedole su obbligazioni in dollari.

Image creditDepositphotos

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteItalia-Argentina, in vendita i biglietti per la “Finalissima”
SuccessivoVenezia, una giornata di squalifica per Zanetti per una bestemmia