Il Grande Gioco in streaming gratis

Sky nuovo canale – Sky si prepara al lancio di un nuovo canale. Anche quest’anno, infatti, Sky Cinema è la casa degli Oscar e per celebrare l’attesissimo appuntamento con la 94esima edizione degli Academy Awards, dedica un intero canale ai film vincitori dell’ambita statuetta. Per due settimane, da sabato 19 a giovedì 31 marzo Sky Cinema Collection (canale 303) diventa Sky Cinema Oscar con oltre 100 titoli premiati nelle precedenti edizioni.

Una programmazione che culminerà nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 marzo dalle 00.15 con la diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles proprio degli Academy Awards, anche in streaming su NOW. Mentre lunedì 28 marzo alle 21.15 l’appuntamento sarà con IL Meglio della notte degli oscar 2022. I film saranno disponibili anche in streaming su NOW e on demand su Sky.

Sky nuovo canale – I film premiati nel 2021

Da non perdere i sei film premiati nell’edizione 2021. Tra questi domenica 20 marzo la prima visione di “Un altro giro” (21.15 Sky Cinema Due e 21.45 Sky Cinema Oscar), pellicola del regista danese Thomas Vinterberg, premiata come miglior film internazionale, in cui quattro amici, tutti insegnanti delle scuole superiori, mettono alla prova la teoria secondo cui miglioreranno le loro vite mantenendo un livello costante di alcol nel sangue.

Il 26 marzo invece arriverà in prima tv “Una donna promettente” (ore 21.15 su Sky Cinema Due, in contemporanea su Sky Cinema 4K e ore 21.45 su Sky Cinema Oscar), thriller con Carey Mulligan diretto da Emerald Fennell che è stato premiato con l’Oscar alla miglior sceneggiatura originale. Una storia emozionante e divertente, che regala una nuova interpretazione della vendetta.

Sempre il 26 marzo saranno disponibili gli altri quattro film insigniti dell’ Oscar nel 2021: “The Father – Nulla è come sembra” che l’Academy ha premiato con la statuetta per miglior attore a Anthony Hopkins e per la sceneggiatura non originale; il biopic “Judas and the black Messiah” che ha ottenuto 2 statuette, quella a Daniel Kaluuya come miglior attore non protagonista e quella per la miglior canzone originale; l’affresco multiculturale “Minari” con Youn Yuh-jung premiata come miglior attrice non protagonista; e “Tenet”, il blockbuster di Christopher Nolan con John D. Washington e Robert Pattinson, che ha vinto per i migliori effetti speciali.

Sky nuovo canale – Le altre pellicole premiate

Tra le altre pellicole premiate saranno disponibili successi recenti come:

  • il road movie di Peter Farrelly con Viggo Mortensen “Green book”, tre Oscar per miglior Film, miglior attore non protagonista a Mahershala Ali e miglior sceneggiatura Originale;
  • “Argo”, il thriller diretto e interpretato da Ben Affleck vincitore di tre statuette per miglior film, miglior sceneggiatura non originale e miglior montaggio;
  • il biopic su Ray Charles, interpretato da Jamie Foxx, “Ray”, premiato con due statuette al miglior attore e sonoro;
  • l’action-thriller “Training day”, con Denzel Washington premiato come miglior attore protagonista;
  • il capolavoro di Clint Eastwood “Million dollar baby” premiato con quattro Oscar come miglior film, migliore regia, miglior attrice protagonista a Hilary Swank e miglior attore non protagonista a Morgan Freeman;
  • “Il discorso del Re” con Colin Firth e Geoffrey Rush, che ha vinto come miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista e migliore sceneggiatura originale;
  • il melodramma bollywoodiano di Danny Boyle “The Millionaire”, premiato con ben otto Oscar: film, regia, sceneggiatura non originale, fotografia, colonna sonora, canzone, montaggio, sonoro;
  • il terzo capitolo della saga tolkeniana di Peter Jackson “Il Signore degli anelli – Il ritorno del re”, che ha collezionato 11 statuette per film, regia, sceneggiatura non originale, colonna sonora originale, canzone, scenografia, costumi, montaggio, suono, trucco, effetti speciali visivi;
  • i film “Una separazione”, intenso ritratto dell’Iran odierno, e “Una donna fantastica”.

Spazio anche a grandi classici e film che ormai sono entrati nella storia del cinema: tra questi “Ben-Hur”, “2001: Odissea nello Spazio”, “Barry Lyndon”, “Il Paziente Inglese”, “Shakespeare in love”, “La Stangata”, “La mia Africa”, “Forrest gump”, “Gli spietati”, “Balla coi lupi”, “E’ nata una stella”, “Il Laureato” e “Il Padrino”, previsto martedì 22 marzo alle 21.15 in occasione del 50°anniversario della sua uscita nelle sale.

PrecedenteEuropa League, l’Atalanta trova il Lipsia ai quarti
SuccessivoRoma, sorteggiato l’avversario dei quarti di Conference