Barcellona Spotify cifre
(Foto: fcbarcelona.es)

Barcellona Spotify cifre – Adesso è ufficiale. Il Barcellona e Spotify – noto servizio di streaming di musica in abbonamento – hanno siglato un accordo di ampia portata in base al quale l’azienda svedese diventerà main partner del club catalano e Official Audio Streaming Partner. Spotify apparirà sullo spazio frontale delle maglie delle prime squadre maschile e femminile a partire dalla stagione 2022/23 e per le prossime quattro stagioni.

Spotify sponsorizzerà anche le maglie da allenamento per entrambe le squadre a partire dalla stagione 2022/23 e per le prossime tre stagioni. Nell’ambito di questa collaborazione, inoltre, entrambe le parti lavoreranno insieme per creare nuove opportunità per trasformare la maglia in uno spazio che possa rendere omaggio a diversi artisti di tutto il mondo.

Barcellona Spotify cifre – Il nuovo nome del Camp Nou

Inoltre, nell’ambito della nuova maxi-partnership, l’azienda svedese diventa il “Title Partner” dello stadio che ospita le gare interne del Barcellona, che cambierà nome e verrà ribattezzato Spotify Camp Nou. In questo senso, la sponsorizzazione mira a creare una nuova piattaforma per aiutare gli artisti a interagire con la comunità globale dei tifosi blaugrana.

La collaborazione strategica con Spotify prevede un accordo a lungo termine per i “Title Rights” dell’impianto di gioco che partirà a luglio 2022 e si estenderà lungo l’ambiziosa ristrutturazione del Camp Nou, come parte del progetto Espai Barça. Questo piano ambizioso trasformerà le strutture e i dintorni dello stadio in una nuova esperienza di intrattenimento di livello mondiale aperta alla città di Barcellona.

«Siamo molto orgogliosi di poter annunciare un’alleanza pionieristica come questa con un’entità di riferimento mondiale come Spotify. Questa unione ci permetterà di continuare ad avvicinare il club ai suoi tifosi e di farli sentire, ancora di più, parte della famiglia Barça attraverso esperienze uniche, che ci permetteranno di unire spettacolo e calcio, permettendoci di raggiungere allo stesso tempo un numero maggiore di persone in tutto il mondo», ha commentato il presidente del Barcellona Joan Laporta.

«Si tratta anche di un’unione con cui continuiamo a fare passi avanti in questa nuova era che abbiamo iniziato e che dimostra, ancora una volta, il carattere innovativo e il miglioramento continuo che caratterizzano il Barça e che lo hanno reso un club unico nel mondo», ha aggiunto ancora il numero uno blaugrana.

Barcellona Spotify cifre – Quanto vale l’intesa

Le cifre dell’operazione non sono state ufficializzate, ma – secondo quanto riportato dalla stampa spagnola – dovrebbero aggirarsi intorno ai 60 milioni di euro. Nel dettaglio, stando a quanto svelato dal portale specializzato 2Playbook, Spotify dovrebbe versare 57,5 milioni di euro a stagione per la sponsorizzazione (Rakuten versava 55 milioni annui) più ulteriori 5 milioni per affiancare il proprio nome a quello del Camp Nou.

Così sarà almeno fino alla stagione 2025/26, data entro la quale il club dovrebbe presumibilmente portare a termine le opere di Espai Barça – compreso il restyling del Camp Nou –, alzando successivamente la richiesta per i “Title Rights” a 20 milioni di euro a stagione.

ABBONATI A DAZN ENTRO IL 21 MARZO AL PREZZO SPECIALE DI 14,99€ AL MESE ANZICHÉ 29,99€ AL MESE PER I PRIMI 3 MESI