Milan Benevento streaming
Stefano Pioli (Photo Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

“Sostenibilità nel calcio? Credo che il Milan sia in quella direzione e sia una direzione necessaria, logica e giusta, soprattutto per il momento che tutta la società sta vivendo”. Lo ha detto il tecnico del Milan Stefano Pioli, nella conferenza alla vigilia della sfida contro la Sampdoria.

“Il rinnovo di Theo Hernandez è un bellissimo segnale di un club che ha una visione per il presente e per il futuro. Il fatto che lui e il club abbiano voluto fortemente il rinnovo è un segnale per tutto l’ambiente. Significa che è un percorso che deve dare stabilità a un club che vuole tornare ai massimi livelli”, ha proseguito.

“Mancano quindici partite e sono tante. Noi dobbiamo pensare a fare più punti possibile. In questo momento è sottile il gap tra il vincere e il non vincere, i dettagli faranno la differenza. Domani abbiamo una partita difficile, affrontiamo una avversario che domenica ha vinto 4-0 col Sassuolo. Se metteremo in campo una prestazione di livello, avremo la possibilità di vincere. Noi dobbiamo pensare che il prossimo esame – spiega Pioli – sia il più difficile possibile. Ci interessa poco quello che dicono fuori da qua. Sono assolutamente convinto che al di là del risultato della nostra partita e delle altre, il Milan è più consapevole e maturo rispetto allo scorso anno. La squadra sa che da qui in avanti ogni partita ha un peso specifico importante”.

“Ibrahimovic? Zlatan sta lavorando ancora a parte, c’è da aspettare ancora un po’, vediamo per le prossime partite. Come mai segna solo a San Siro? E’ una casualità. Sta bene mentalmente e fisicamente. La mia idea è sempre quella di schierare la squadra migliore, ma poi potrebbe cambiare a seconda dell’avversario che affrontiamo e a seconda delle condizioni dei giocatori”.

GUARDA INTER-LIVERPOOL IN DIRETTA SU AMAZON PRIME VIDEO. PROVA IL SERVIZIO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteLa Serie A chiede alla Figc un nuovo rinvio per lo statuto
SuccessivoTorna la Champions: la sfida scelta per Amazon Prime Video