Premier, a fine mese via le restrizioni Covid per club e giocatori

La Premier League toglie alcune misure di emergenza legate al Covid per le squadre. Sul tavolo era emersa la possibilità di revocare completamente le restrizioni per i giocatori, ma alla…

Governo inglese test Premier League

La Premier League toglie alcune misure di emergenza legate al Covid per le squadre. Sul tavolo era emersa la possibilità di revocare completamente le restrizioni per i giocatori, ma alla fine in assemblea le squadre hanno scelto di togliere solo alcune delle misure, con l’obiettivo tuttavia di eliminarle completamente a fine febbraio.

“All’odierna assemblea dei club della Premier League, è stato deciso di rimuovere alcune misure di emergenza COVID-19 da venerdì 11 febbraio”, ha spiegato la lega in una nota.

“Sebbene l’obbligo di garantire il distanziamento sociale all’interno sia mantenuto, le restrizioni come l’uso di mascherine per il viso nelle aree interne e la limitazione del tempo di trattamento saranno rimosse. I tamponi per i giocatori e il personale del club rilevante torneranno a due volte alla settimana da lunedì 14 febbraio”.

“Le misure di emergenza COVID-19 della Premier League rimangono sotto regolare revisione, con l’obiettivo di farle scadere alla fine di questo mese”, ha concluso la Premier nella nota.