Tifosi allo stadio (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Dopo due anni di pandemia, gli stadi tornano a riempirsi. La situazione pandemica, piano piano, sta migliorando in giro per tutta Europa. La European Leagues, associazione delle leghe europee, ha aggiornato la situazione della capienza degli stadi europei: in 12 dei 30 campionati gli stadi sono già alla piena capienza.

In Italia, dopo due giornate di campionato con il massimo di 5000 spettatori, gli stadi sono tornati al 50% di capienza. Nella migliore della ipotesi, gli stadi torneranno al massimo della capienza prima della semifinale playoff dell’Italia per andare ai Mondiali di Qatar 2022, in programma il 24 marzo contro la Macedonia del Nord.

Le restrizioni negli stadi dei campionati europei:

  • Austria: 100% di capienza dal 12 febbraio
  • Belgio: 70% di capienza
  • Danimarca: 100% di capienza
  • Finlandia: limite di 500 spettatori
  • Francia: 100% di capienza
  • Germania: limite di 10.000 spettatori
  • Grecia: 10% di capienza negli stadi con massimo 10.000 spettatori, altrimenti limite di 1.000
  • Inghilterra: 100% di capienza
  • Irlanda del Nord: 100% di capienza
  • Islanda: limite di 500 spettatori
  • Israele: 100% di capienza
  • Italia: 50% di capienza
  • Kazakhistan: situazione ancora da valutare in attesa della partenza del campionato
  • Lettonia: limite di 500 spettatori
  • Lituania: limite di 500 spettatori
  • Norvegia: 100% di capienza
  • Olanda: 33% di capienza
  • Polonia: massimo 30% di capienza in caso di spettatori non vaccinati o senza tampone negativo.
  • Portogallo: 100% di capienza
  • Romania: 30% di capienza
  • Russia: dal 25% al 70% di capienza (in base alla regione)
  • Repubblica Ceca: limite di 1.000 spettatori
  • Scozia: 100% di capienza
  • Serbia: 50% di capienza
  • Slovacchia: 25% di capienza
  • Spagna: 85% di capienza
  • Svezia: 100% di capienza
  • Svizzera: 100% di capienza
  • Turchia: 100% di capienza
  • Ucraina: a seconda dei livelli di pericolo epidemico

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteL’Inter farà ricorso per la squalifica di Bastoni
SuccessivoGiallo FIFA: stop al live di Al Hilal-Chelsea su YouTube per violazione del copyright