Il pallone della Premier League (Photo by Peter Powell/Pool via Getty Images)

La Premier League è pronta a modificare le sue regole sul rinvio delle partite dopo le partite di questo fine settimana. Come riportato da The Athletic, una riunione della Premier League verrà convocata dopo il prossimo turno campionato, con i club che discuteranno di come cambiare le regole dopo settimane di polemiche sulle partite rinviate. .

La lega in una nota ha commentato: “La Premier League si sta consultando con i nostri club in merito alle regole e alle linee guida per il rinvio di COVID-19 alla luce del cambiamento del quadro nazionale e del numero in calo di casi all’interno delle nostre squadre. L’attuale regola è stata modificata a dicembre in seguito all’emergere della nuova variante Omicron e continuiamo a monitorare gli effetti in corso del virus e aggiorneremo di conseguenza la nostra guida”.

Negli ultimi giorni sono infatti state molte le polemiche per quanto riguarda l’attuale regolamento, che ha visto finora 21 partite posticipate. Queste regole impongono che una partita venga posticipata se una delle squadre non ha 13 giocatori di campo disponibili e un portiere, “o dalla sua lista di rosa o dai suoi giocatori Under 21 adeguatamente esperti”.

Attualmente, in Premier League non esiste una soglia di positività ai test COVID-19 da raggiungere per il rinvio di una partita. Invece, la Premier League valuta ogni singola situazione prima di prendere una decisione, creando le polemiche.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI