Automobili più vendute nel 2021

Automobili più vendute nel 2021 – Stellantis – società controllata per il 14,4% da Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann che controlla anche la Juventus – accorcia su Volkswagen nel 2021 per numero di veicoli venduti nell’Unione europea e per quota di mercato. Il dato è stato svelato da Acea, l’associazione produttori europei di automobili, che ha pubblicato i dati ufficiali sulle immatricolazioni delle auto nel vecchio continente nell’anno appena concluso. Il report dimostra come, nel 2021, le vendite siano calate dell’1.5% rispetto al 2020 anche a causa delle carenze critiche di semiconduttori e per colpa dell’emergenza sanitaria in corso.

I semiconduttori sono materiali speciali che vengono utilizzati per realizzare le componenti che stanno alla base dei chip, elemento fondante non solamente delle auto moderne, ma anche di tutti gli oggetti tecnologici che vengono creati e che utilizziamo ogni giorno, dagli smartphone, ai televisori, ai PC. I gruppi che potevano navigare al meglio nella carenza hanno fatto registrare i maggiori guadagni, vale a dire Hyundai e Toyota. Ma altri, come Renault, Daimler e Volkswagen Group, hanno visto forti cali sia nelle vendite che nella quota di mercato.

Nel dicembre 2021, le immatricolazioni di autovetture nell’Unione Europea sono diminuite del 22,8% a 795.295 unità, segnando il sesto mese consecutivo di calo. La maggior parte dei mercati della regione hanno subito cali a doppia cifra, compresi i quattro principali: Italia (-27,5%), Germania (-26,9%), Spagna (-18,7%) e Francia (-15,1%). In effetti, gli unici mercati europei di auto ad essere espansi nel corso dell’ultimo mese, sono stati Bulgaria, Croazia, Lettonia e Slovenia.

Classifica vendite auto nel 2021 per gruppo – Volkswagen mantiene la leadership

Guardando complessivamente al 2021, le vendite di auto nuove nell’Ue sono diminuite del 2,4% a 9,7 milioni di unità, nonostante la base di confronto record del 2020. Questo calo è stato il risultato della carenza di semiconduttori che ha avuto un impatto negativo sulla produzione di automobili durante tutto l’anno, ma soprattutto durante la seconda metà del 2021

Nel 2021, le immatricolazioni di auto nell’Unione Europea sono state 3,3 milioni di unità al di sotto delle vendite pre-crisi nel 2019. Guardando all’intero anno per i quattro principali mercati dell’Ue, solo la Germania ha registrato un calo (-10,1%) nel 2021. L’Italia, invece, ha registrato l’aumento più alto (+5,5%), seguita da Spagna (+1,0%) e Francia (+0,5%) con una crescita modesta.

Volkswagen – che annovera tra i propri brand anche Audi, Skoda, Seat e Porsche – ha mantenuto la leadership in termini assoluti, ma la sua quota di mercato è leggermente calata. Stellantis – tra i cui marchi più noti ricordiamo Fiat, Peugeot e Alfa Romeo – ha mantenuto invece la stessa percentuale del 2020, accorciando in questo modo sulla prima rivale e staccando, allo stesso tempo, su Renault (che comprende anche Dacia e Alpine), che in termini di mercato ha ceduto l’1% della sua quota tra 2020 e 2021.

Classifica vendite auto nel 2021 per gruppo – Il confronto anno su anno

Quota mercato 2021 Quota mercato 2020 Unità vendute 2021 Unità vendute 2020 Cambio 21/20
Volkswagen 25.0% 25.6% 2.944.117 3.056.143 -3.7%
STELLANTIS 20.2% 20.2% 2.378.979 2.417.982 -1.6%
Renault 9.3% 10.3% 1.093.539 1.227.924 -10.9%
Hyundai 8.7% 7.0% 1.018.563 841.033 +21.1%
BMW 7.3% 7.1% 858.762 847.762 +1.3%
Toyota 6.5% 5.8% 760.178 693.508 +9.6%
Daimler 6.8% 6.4% 678.574 762.320 -11.0%
Ford 4.4% 5.4% 523.970 648.530 -19.2%
Volvo 2.5% 2.4% 289.301 286.265 +1.1%
Nissan 2.1% 2.4% 249.232 290.520 -14.2&
Mazda 1.3% 1.2% 155.434 149.419 +4.0%
Jaguar Land Rover 1.3% 1.2% 155.434 149.419 +4.0
Mitsubishi 0.6% 0.9% 73.780 103.411 -29.1%
Honda 0.6% 0.7% 68.346 80.656 -15.3%

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI