La Francia vara l'obbligo vaccinale per tutti gli atleti

Tutti gli atleti sportivi, professionisti o dilettanti, che arrivano in Francia per una competizione – come avverrà fra breve per il torneo delle Sei Nazioni di rugby – dovrà essere…

Vaccino

Tutti gli atleti sportivi, professionisti o dilettanti, che arrivano in Francia per una competizione – come avverrà fra breve per il torneo delle Sei Nazioni di rugby – dovrà essere vaccinato per entrare in un impianto sportivo. Lo ha appreso l’agenzia Afp da fonti del governo.

Dopo il caso del numero 1 del tennis mondiale Novak Djokovic, espulso dall’Australia, il governo francese ha precisato che le regole del pass vaccinale, il super green pass francese, si applicheranno, oltre che a dilettanti e sportivi con base in Francia, anche agli stranieri che entrano nel paese per gareggiare.

Un atleta “che non sarà vaccinato (…) potrà partecipare alla competizione perché il protocollo, la bolla sanitaria di questi grandi eventi sportivi, lo consentirà”, ha spiegato il 7 gennaio il ministro dello Sport Roxana Maracineanu a France Info. Attualmente non è necessario essere vaccinati per entrare nel suolo francese, ma il pass vaccinale si applicherà a tutti coloro che entrano in un locale aperto al pubblico.