Patrice Evra, ex calciatore di Manchester United e Juventus tra le altre, ha affermato che ci sono almeno due giocatori omosessuali in ogni squadra di calcio e ha definito scioccanti gli atteggiamenti dei suoi ormai ex compagni di squadra nei confronti dell’omosessualità.

In un’intervista a Le Parisien, l’ex terzino sinistro ha raccontato: «Quando ero in Inghilterra, hanno portato qualcuno a parlare con la squadra dell’omosessualità, ha spiegato Evra. Alcuni dei miei colleghi hanno detto “è contro la mia religione, se c’è un omosessuale in questo spogliatoio, lascialo lasciare il club” e altri commenti».

Inoltre, l’ex gioctore ha aggiunto: «A quel tempo, dissi, “stai zitto”. Ho giocato con giocatori gay. Faccia a faccia, si sono aperti con me perché hanno paura di parlare diversamente. Ci sono almeno due giocatori per club che sono omosessuali ma nel mondo del calcio, se lo dici, è finita».

Attualmente, in Premier League non ci sono calciatori che hanno dichiarato di essere omosessuali. I club inglesi stanno lavorando per promuovere l’inclusività attraverso campagne di inclusione sociale.

Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, si è espresso a sostegno di una delle campagne, dicendo: «Sono un esempio perfetto per questo: come cambia il livello di consapevolezza”, ha detto Klopp. «Ho 54 anni, ho attraversato molti periodi della mia vita, ma molti problemi che non ho mai avuto. Ho così tanti amici gay ma non ho mai pensato a come è stato quando hanno dovuto dire, ‘a proposito, mamma, papà’ – e a tutti gli altri – ‘Non sono esattamente come ti aspettavi, forse’. Questa è una sfida che non dovremmo affrontare, nel modo in cui la affrontiamo nella nostra vita».

L’unico personaggio del mondo calcio globale ad avere dichiarato di essere gay è Joshua Cavallo, terzino sinistro australiano dell’Adelaide United. Tramite un post di fine ottobre sul proprio account Instagram, il classe 1999 disse: «Non ho intenzione di fingere di non aver visto o sentito l’abuso omofobo durante la partita di ieri sera. Non ci sono parole per dirvi quanto fossi deluso. Questo non dovrebbe essere accettabile e dobbiamo fare di più per ritenere le persone responsabili. Non mi scuserò mai per aver vissuto la mia verità e, più recentemente, per chi sono al di fuori del calcio».

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI