UEFA recuperi partite
Il logo della Uefa negli uffici di Nyon (Photo by FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

La UEFA ha confermato che le partite di Premier League che sono state rinviate a causa dell’emergenza Coronavirus potranno essere recuperate anche nelle notti dedicate alle sfide valide per l’edizione corrente della Champions League. Lo riporta The Times, ricordando che il Covid ha costretto i club a rimandare già 18 incontri fino ad ora.

Le linee guida della UEFA impediscono solitamente la calendarizzazione di partite valide per i campionati nazionali in concomitanze con quelle delle coppe europee (per questioni legate ai diritti televisivi), ma ora i funzionari hanno fatto sapere che valuteranno questa eventualità caso per caso quando non sarà possibile trovare un’altra data.

«La UEFA è consapevole delle difficoltà della situazione e che il calendario delle partite è fortemente influenzato dal Covid. Come principio generale, si applica il protocollo d’intesa, ma naturalmente discuteremo questo problema con i nostri stakeholder al fine di trovare una soluzione amichevole per tutte le parti coinvolte, nel caso in cui si verificasse uno scontro», si legge in una nota.

La mossa sarà accolta con favore dalla Premier League e dai suoi club, che hanno già iniziato a riprogrammare alcuni rinvii per la fine di questo mese, incontrando allo stesso tempo difficoltà nel reperire slot disponibili per tutte le partite. Questa apertura da parte della UEFA agevolerà sicuramente i recuperi.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI