Stop Obbligo vaccinale Serie A
(Photo by Scott Barbour/Getty Images)

Nessun giorno di quarantena per i vaccinati con la terza dose che vengono a contatto con una persona poi risultata positiva e sono impiegati nei servizi essenziali. Dovranno però obbligatoriamente indossare la mascherina FFP2 per circa una settimana. E’ questo, secondo quanto riportato dall’ANSA, l’orientamento del Cts, che si è riunito oggi per fornire un parere sulla nuova quarantena.

Stop quarantena – Le parole del sottosegretario alla Salute Costa

«Io credo che ci possano essere le condizioni per arrivare a una esenzione dalla quarantena per coloro che hanno ricevuto un booster. Voglio esprimere la mia posizione personale e condivido la proposta delle Regioni. Credo che per un cittadino che ha seguito tutte le indicazioni che sono state date dal Governo, dobbiamo a mio avviso mettere in atto una distinzione», ha commentato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Tagadà su La7.

«Credo questo possa anche servire per incentivare e accelerare ancora di più la terza dose, che ci rendiamo conto essere un passaggio fondamentale per la gestione della pandemia». L’esenzione dalla quarantena per chi ha il booster «tra l’altro è una scelta che è stata appena presa anche negli Stati Uniti. Quando parliamo di scienza credo che alla fine i principi ai quali si ispira dovrebbero essere più o meno i soliti. È una posizione che a mio avviso è ancora in campo», ha aggiunto.

«Vediamo l’esito del verbale del Cts. Dopodiché l’esito dell’incontro della Cabina di Regia che è il luogo politico dove si trova la sintesi. È chiaro che la politica farà scelte sulla base di quelle che sono le indicazioni scientifiche. Mi auguro che le evidenze scientifiche ci mettano nelle condizioni di prendere questa scelta anche nel nostro Paese», ha concluso Costa.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi