Cattedrale Populous

Il nuovo San Siro è «la dimostrazione che, lavorando, i progetti si possono migliorare. Due anni fa sembrava impossibile realizzare un piano che non avesse ingenti volumetrie; oggi invece è diventato possibile». Sono queste le parole di Pierfrancesco Maran, ex assessore all’urbanistica del Comune di Milano, intervistato dal Corriere della Sera.

«Certo, tutto si basa sulla presa d’atto che le squadre non intendono ristrutturare il Meazza ma manifestano l’esigenza di uno stadio nuovo ed è normale che una scelta così importante non trovi tutti d’accordo, ma io sposterei il piano della discussione» ha continuato Maran.

«Credo che al centro del dibattito pubblico debba esserci come fare in modo che lo stadio, che oggi separa la Milano delle villette dagli edifici popolari, diventi invece il punto di incontro di questi due mondi. Bisogna ragionare sulla trasformazione del quartiere» ha concluso.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi