Gravina Agnelli Superlega
Gabriele Gravina (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

”Sento parlare di stipendi non pagati, tutte le società sono in regola per gli emolumenti trimestre ottobre/novembre/dicembre ma ci sono nove società che hanno addirittura anticipato due mensilità. Oggi ho portato in consiglio dei dati ufficiali: nessuno, in questo momento, è autorizzato a dare informazioni che non sono fondate”. Lo ha dichiarato il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, in conferenza stampa da via Allegri. ”Ho sentito parlare di controlli allentati, ma qui non si allenta nulla -ha aggiunto- il calcio ha dimostrato di essere rispettoso”.

Il numero uno della Figc ha poi parlato anche dell’aumento dei contagi Covid. ”Il protocollo è noto, ha sempre funzionato. Abbiamo il problema dell’Asl. Lì possiamo fare poco. Oggi intervengono in maniera abbastanza diffusa. C’è un problema che a livello di legislazione nazionale c’è l’autonomia delle singole regioni e delle singole Asl per adottare provvedimenti che sono inconfutabili. Ho un solo interlocutore oggi che è il Ministro Speranza. Stiamo provando comunque ad avviare una discussione amichevole con le autorità sanitarie ma è un lavoro immane. E’ auspicabile un tavolo di confronto collegiale. C’è questa esplosione di contagi che sta colpendo diversi calciatori che hanno fatto la seconda dose. Fortunatamente i no vax da noi non hanno grande spazio. Speriamo in tempi rapidi si arrivi a una regressione della pandemia”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI