Chi è Andrea Orcel
Andrea Orcel (foto da Youtube)

Banco Santander dovrà pagare 68 milioni di euro di risarcimento al banchiere Andrea Orcel, ora alla guida di Unicredit, per la mancata nomina a Ceo. Lo scrivono diversi media tra cui El Mundo e Bloomberg citando la sentenza del tribunale di Madrid presso il quale l’ex banker di UBS si è rivolto.

Orcel sarebbe dovuto diventare amministratore delegato, ma quando ha capito che i vertici della banca spagnola si sarebbero rifiutati di onorare lo stipendio concordato, circa 50 milioni, ha intentato una causa da 112 milioni contro il colosso.

Classe 1963, romano di nascita, l’ex enfant prodige della finanza mondiale è cresciuto in Goldman Sachs e Merrill Lynch prima di approdare in UBS, dove è stato responsabile dell’investment banking dal 2014 al 2018.

Molte le sue operazioni importanti poco più che trentenne, ha avuto un ruolo chiave nella nascita di Unicredit, mettendo a punto la fusione con il Credito italiano. Subito dopo, fu l’artefice della nascita di BBVA, il secondo gruppo spagnolo. Passato da Goldman Sachs a Merrill Lynch, ha lavorato lo spezzatino dell’olandese Abn Amro, con il coinvolgimento della belga Fortis, dello spagnolo Banco Santander e della Royal Bank of Scotland.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi