(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

«Ho chiesto ai miei: siamo a posto? Mi hanno risposto: siamo a posto. Non ho altro da dire». Così Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, risponde a una domanda dell’Eco di Bergamo sul caos plusvalenze che sta travolgendo il calcio italiano, Juventus in particolare.

Percassi si è anche soffermato sulla vittoria dell’Atalanta nella trasferta torinese, proprio contro i bianconeri: «Vincere sul campo della Juventus dopo 32 anni è una vittoria speciale anche per il suo respiro che va oltre il campionato. E da questo percepisco che in campo internazionale abbiamo ancora tanto da fare. Perché anche lì ci guardano con curiosità».

«Questa è una vittoria per tutta Bergamo, per una terra che ha sofferto e che aspettava da una vita. Tra la nostra gente ci sono persone di 32 anni, padri di famiglia, che non avevano mai provato questa gioia. Questa vittoria è tutta per loro. E in tantissimi si sono commossi, lo so bene» continua Percassi.

Per quanto riguarda invece la sfida contro il Villarreal, decisiva per il passaggio del turno: «Sarà una partita speciale, unica. Fondamentale per l’Atalanta e per Bergamo. Ma mancano 10 giorni, ci dobbiamo godere questa impresa e io sono già concentrato sul Venezia».

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi

PrecedenteJuve, l’ad Arrivabene ascoltato in Procura
SuccessivoAccordo con ESPN: su Helbiz l’NCAA di football e basket