Kessie valore bilancio
(Foto: Gabriele Maltinti/Getty Images)

Franck Kessie via a gennaio per monetizzarne la cessione ed evitare che si liberi a zero? Sarebbe questa – secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport – la strategia del Milan per il centrocampista della Costa d’Avorio, arrivato a Milano all’inizio della stagione 2017/18.

Il calciatore sembra intenzionato a non rinnovare il suo contratto con i rossoneri in scadenza a giugno: come riporta il quotidiano romano, se dovessero arrivare offerte importanti già nel corso del mercato invernale il Milan le prenderebbe in considerazione per limitare i danni.

Difficile immaginare che i club interessati al calciatore siano disposti a fare follie, considerando che il contratto di Kessie scadrà a giugno del 2022. Tuttavia, ai rossoneri non servirebbe un’offerta “impossibile” per evitare di fare registrare una minusvalenza.

Partendo dai dati del bilancio 2020/21 del Milan, è possibile notare come il valore netto di Kessie al 30 giugno 2021 – con costo storico pari a 32 milioni di euro – fosse pari a 6,4 milioni di euro, cifra che il club avrebbe dovuto incassare in caso di cessione in estate per evitare la minusvalenza.

Valore netto che scenderà invece a 3,2 milioni di euro a gennaio, quando mancheranno solamente sei mesi alla scadenza del contratto. Nel caso in cui il Milan ricevesse un’offerta di questo tenore la minusvalenza sarebbe evitata, mentre con un’offerta superiore il club farebbe addirittura registrare una plusvalenza.

Inoltre, il risparmio di sei mesi di ingaggio porterebbe a un effetto positivo sui conti 2021/22 pari a circa 2 milioni di euro (la metà dei circa 4 milioni lordi di stipendio), da sommare all’eventuale plusvalenza. Sarebbe dunque questa una delle strade perseguibili dalla società per un calciatore che – secondo siti specialistici come il CIES e Transfermarkt – avrebbe un valore di mercato tra i 40 e i 55 milioni di euro.

La cessione a gennaio limiterebbe quindi i danni da un certo punto di vista, ma il mancato rinnovo andrebbe comunque a privare il club rossonero di una potenziale plusvalenza importante considerando che Kessie ha solamente 25 anni, che il valore netto a bilancio del giocatore a giugno 2022 sarebbe pari a zero e che con diversi anni di contratto davanti a lui i club interessati ad acquistarlo sarebbero costretti a presentare offerte di ben altro tenore.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.