(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Salgono i costi per il nuovo Santiago Bernabeu, e il Real Madrid corre ai ripari. Come riporta Reuters, la società madrilena incrementerà la portata dell’accordo con JP Morgan e Bank of America di 225 milioni di euro, al fine di completare la ristrutturazione del suo emblematico impianto.

L’accordo iniziale concordato nel 2019 si aggirava intorno a un valore di 575 milioni di euro. Il club ha poi deciso di espandere la ristrutturazione, aggiungendo un campo ibrido retrattile all’avanguardia in modo che la sede centrale possa essere utilizzata per più scopi, generando ulteriori entrate.

Il progetto dovrebbe aumentare le entrate del club fino a 400 milioni di euro all’anno dai 150 milioni di euro attuali. In una riunione con un gruppo di membri del club mercoledì, il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha sottolineato che il costo del nuovo prestito potrebbe essere inferiore al 2%, un tasso di interesse più conveniente rispetto all’operazione iniziale.

L’assemblea del club dovrebbe votare il nuovo accordo sabato. Una fonte ha detto che il Real Madrid, che ha creato una filiale interamente controllata per gestire la sede rinnovata in modo “professionale”, dovrebbe annunciare l’accordo domenica.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni