quanto ha speso suning inter
Steven Zhang, presidente dell'Inter (foto ufficio stampa Inter)

Se la liquidità arriva tramite il prestito da Oaktree, Suning ha comunque garantito una parte di ricavi all’Inter nella stagione 2020/21, con cifre tuttavia in calo rispetto alle precedenti annate.

Dal punto di vista economico, infatti gli investimenti nelle casse del club hanno superato in questi anni quota 600 milioni: considerando i soli versamenti tra finanziamenti e ricavi da sponsorizzazione, infatti, la proprietà ha investito 662 milioni di euro nel club nerazzurro.

Dopo gli iniziali 142 milioni di aumento di capitale, Suning ha proseguito poi il finanziamento della società nerazzurra attraverso diversi prestiti soci: nel dettaglio, 217 milioni nel 2016/17 e altri 119 milioni nel 2017/18 per un totale di 336 milioni di euro. Nel 2020/21, la quota è risalita con ulteriori 75 milioni versati a fine esercizio, arrivati nelle casse di Suning grazie al finanziamento garantito dal fondo Oaktree.

Finanziamenti che hanno portato tuttavia anche a costi per il club nerazzurro, con oneri finanziari relativi agli interessi per circa 50 milioni (13 milioni nel 2016/17, 11 milioni nel 2017/18, altri 11 milioni nel 2018/19, 10,4 milioni nel 2019/20 e 4 milioni nel 2020/21) e un rimborso del prestito per 3,8 milioni nel corso del 2017/18.

Rispetto alla cifra complessiva dei finanziamenti, circa 350 milioni sono stati convertiti in capitale nelle ultime stagioni (132 milioni nel corso dell’esercizio 2019/20), con un debito verso Suning al 30 giugno 2021 pari a circa 80 milioni di euro, di cui 16,3 milioni interamente relativi alla quota interess, la cui scadenza è stata posticipata al 30 giugno 2022.

Quanto ha speso Suning, tutte le cifre

Tipologia Data Importo
Aumento di capitale 29/06/16 142.000.000 €
Prestito soci (1) 29/06/16 40.000.000 €
Prestito soci (2) 2016-2017 177.000.000 €
Ricavi da sponsorizzazioni/altro 2016-2017 56.430.314 €
Interessi prestito soci 2016-2017 -13.200.000 €
Prestito soci (3) 2017-2018 119.000.000 €
Rimborso prestito soci 2017-2018 -3.800.000 €
Ricavi da sponsorizzazioni/altro 2017-2018 39.132.000 €
Interessi prestito soci 2017-2018 -11.200.000 €
Rimborso prestito soci 2018-2019 0 €
Ricavi da sponsorizzazioni/altro 2018-2019 35.909.000 €
Interessi prestito soci 2018-2019 -12.838.000 €
Ricavi da sponsorizzazioni/altro 2019-2020 31.604.000 €
Interessi prestito soci 2019-2020 -8.544.000 €
Ricavi da sponsorizzazioni/altro 2020-2021 21.333.000 €
Interessi prestito soci 2020-2021 -4.052.000 €
Prestito soci (4)* 2020-2021 75.000.000 €
TOTALE 683.774.314 €
Prestito soci convertito in capitale 2017-2018 105.000.000 €
Prestito soci convertito in capitale 2018-2019 40.000.000 €
Prestito soci convertito in capitale 2019-2020 70.000.000 €
Prestito soci convertito in capitale 2020-2021 132.112.089 €
Debito Inter verso Suning-Controllate Giugno 2021 81.986.983 €
Fonte: elaborazione Calcio e Finanza su dati FC Internazionale SpA
*da prestito Oaktree

 

A questi investimenti a livello di capitale, sono seguiti ulteriori investimenti per il conto economico del club nerazzurro. Complessivamente, nel giro di cinque stagioni, i ricavi garantiti dalle sponsorizzazioni con Suning hanno raggiunto quota 185 milioni: 56 milioni nel 2016/17, 39 milioni nel 2017/18, 35 nel 2018/19, 31,6 milioni nel 2019/20 e 21,3 milioni nel 2020/21.

Tra gli altri, nell’ultimo esercizio l’Inter ha contabilizzato ricavi per 3,5 milioni legati “ai contratti sottoscritti con il Gruppo Suning per la condivisione del personale tecnico e professionale (know-how)” e 10,6 milioni per il contratto per i naming rights del centro sportivo di Appiano Gentile e della sponsorizzazione della maglia da allenamento, in calo di 5,4 milioni rispetto ai 16 milioni da contratto “a seguito della mancata erogazione da parte del Gruppo di taluni servizi previsti contrattualmente”.

A livello di conto economico, i ricavi da parte di Suning in queste cinque stagioni hanno rappresentato il 10% del fatturato dell’Inter (plusvalenze comprese): una percentuale che dal 18% del 2016/17 è scesa fino all’6% nella stagione 2020/21.

Il totale versato dalla proprietà nelle casse dell’Inter, al netto quindi di interessi e rimborsi relativi ai prestiti e compresi i 75 milioni da Oaktree, è pari così a 737 milioni di euro.

Scopri TIMVISION Calcio e Sport: Serie A e Champions League in un unico abbonamento a 19,99 €/mese. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni

1 COMMENTO