lavorare al Milan
Casa Milan (Foto Daniele Buffa//Image/Insidefoto)

Gordon Singer entra ufficialmente nel Consiglio d’Amministrazione del Milan. Lo ha annunciato il presidente rossonero Paolo Scaroni, in conferenza stampa al termine dell’odierna assemblea degli azionisti.

Il figlio di Paul, numero uno del fondo Elliott, entrerà nel CdA rossonero in sostituzione di Gianluca D’Avanzo, che si è dimesso da consigliere negli scorsi mesi.

Prima di entrare a far parte di Elliott nel 1998, Singer ha lavorato presso Lehman Brothers nel programma di Investment Banking. Si è laureato al Williams College (Massachusetts, Stati Uniti), e ha trascorso il suo terzo anno all’estero presso l’Exeter College dell’Università di Oxford.

Gordon Singer è diventato quindi partner di Elliott Advisors dal 2009. In qualità di responsabile dell’ufficio di Londra di Elliott Management Corporation, Singer supervisiona le posizioni di trading su tassi d’interesse e valute dall’ufficio di Londra, gestendo tutte le posizioni azionarie, societarie e di credito sovrano di Elliott in Europa. Gordon Singer è membro del comitato di gestione di Elliott Management Corporation e dei comitati di rischio, valutazione e conformità e rischio operativo della società.

“La presenza di Gordon è legata alla sua passione per il calcio e per il Milan”, ha spiegato Paolo Scaroni.  “Giusto che si sieda in consiglio, visto che è un tifoso del Milan”, ha aggiunto Giorgio Furlani.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI