Serie A ascolti DAZN
(COPYRIGHT: Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Diventa sempre più concreta la quotazione in borsa da parte di DAZN. L’idea era cominciato a circolare lo scorso aprile, quando il co-CEO James Rushton aveva accennato alla possibilità di ingresso nel mercato azionario nei prossimi anni. Ora, come riporta Milano Finanza, la piattaforma avrebbe individuato la meta prescelta per tale processo: Wall Street.

La finestra di mercato è favorevole, e DAZN potrebbe venire avvantaggiata dalle numerose spac in cerca di una compagnie tecnologiche in rapida ascesa, che accorcerebbero i tempi dello sbarco in borsa. Inoltre, rispetto alle piazze europee, Wall Street è più generosa nella valutazione di società con ricavi in crescita ma in rosso a causa di ingenti investimenti.

La piattaforma di Blavatnik, infatti, aveva chiuso il 2019 con una perdita di 1,4 miliardi, continuando tuttavia la campagna di acquisti dei diritti sportivi nell’anno successivo, come dimostrano i 2,5 miliardi complessivi che ha investito per la trasmissione della Serie A.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi