(Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Tutto pronto per il derby d’Italia: domenica sera, 57mila spettatori si recheranno a San Siro per assistere all’attesissima sfida tra Inter e Juventus, il primo evento sold out dell’impianto milanese post pandemia. Si tratterà inoltre della prima gara del Meazza con il 75 per cento della capienza, in attesa che le condizioni permettano un ritorno al 100 per cento.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, l’ultima gara a porte aperte tra le due squadre era stata esattamente due anni fa, nell’ottobre 2019: per l’occasione, San Siro generò 6,6 milioni di euro di incassi per il club nerazzurro. Stavolta l’incasso dovrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni (o poco meno), numeri comunque estremamente positivi e fondamentali in un periodo del genere.

Il quotidiano sottolinea come buona parte di questi numeri sia da attribuire all’entusiasmo dei tifosi nerazzurri per la sfida. Tale entusiasmo venne dimostrato anche lo scorso anno, con la gara disputata a porte chiuse e trasmessa da Sky: in occasione del 2-0 firmato Vidal e Barella, l’emittente aveva segnato il record di sempre con 2 milioni 720 mila spettatori medi complessivi.

GUARDA INTER JUVENTUS SOLO SU DAZN. ATTIVA ORA