Intervallo 25 minuti
L'arbitro Maurizio Mariani durante una gara di Serie A (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il board dell’IFAB studierà nella prossima riunione del 27 ottobre la proposta della Conmebol di allungare l’intervallo fra i due tempi da 15 a 25 minuti.

La richiesta è stata avanzata dalla Conmebol come suggerimento per tornei come la Copa Libertadores. La regola 7 del gioco attualmente stabilisce che “i giocatori hanno diritto a un intervallo non superiore a 15 minuti”. La richiesta del Conmebol è all’ordine del giorno della riunione dei consulenti esperti dell’IFAB il 27 ottobre.

Già in passato, tuttavia, era stato fatto un tentativo in questa direzione ma la proposta del 2009 della Fifa di passare da 15 a 20 minuti fu bocciata.

Tra gli altri temi all’ordine del giorno, l’IFAB analizzerà anche altri elementi, a partire dalla regola secondo cui il portiere deve mantenere almeno un piede dietro o sulla linea di porta al momento di un rigore. Inoltre, si discuterà anche della modifica relativa al numero di sostituzioni, alle sostituzioni per commozioni cerebrali fino allo sviluppo di un Var in versione “light” in termini di costi per i campionati che non possono permettersi l’investimento sul Var attuale.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteI brand sportivi che valgono di più: Mondiali al top, Juve, Milan e Inter tra i 25
SuccessivoFondazione Milan nel progetto vincitore dell’Earthshot Prize