(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

I proprietari del Manchester United, la famiglia Glazer, hanno messo in vendita 9,5 milioni di azioni del club. Come riporta il Guardian, il club ha annunciato che le azioni, per un valore di 137,1 milioni di sterline (circa 160 milioni di euro), saranno disponibili sulla Borsa di New York, dove lo United è quotato.

Il Guardian riporta anche che la squadra non riceverà alcun ricavo dalla vendita. Le azioni in questione sono a nome dei direttori Kevin ed Edward Glazer, e rappresentano circa l’8% della proprietà combinata della famiglia. L’annuncio arriva mesi dopo che un altro membro della famiglia, Avram Glazer, aveva venduto azioni per 82 milioni di euro di azioni a marzo: anche in questo caso, lo United non aveva ricevuto nulla.

L’ultima operazione era stata annunciata nel mezzo del terremoto Superlega, in cui i Glazer erano coinvolti. La situazione aveva complicato ulteriormente il turbolento rapporto tra i sostenitori dei Red Devils e la proprietà americana, nato da quando presero il controllo nel 2005. In risposta alle polemiche, i Glazers avevano promesso di impegnarsi di più con i sostenitori, annunciando che alcune azioni sarebbero state messe a disposizione proprio dei tifosi.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO