Aleksandr Ceferin e Gianni Infantino (copyright: Mike Egerton/via Onefootball)

Nelle prossime ore potrebbero venire piantate buona parte delle radici del calcio di domani. Come riporta la Gazzetta dello Sport, in giornata è previsto un vertice a Zurigo tra Gianni Infantino, presidente FIFA, e Aleksander Ceferin, UEFA. Oggetto dell’incontro: il Mondiale biennale e la riforma del calendario del calcio proposto dalla federazione internazionale, già allo studio e con la prospettiva di approvazione a dicembre.

Le posizioni sono distantissime, dal momento che l’UEFA teme che il nuovo calendario possa compromettere le sue competizioni. La finestra unica per le qualificazioni presentata dalla FIFA comporterebbe infatti la fine della Nations League, sulla quale la federazione europea ha puntato molto. Inoltre, il Mondiale biennale lo spostamento dell’Europeo negli anni dispari, risultando un problema per i diritti 2028 televisivi, già in parte venduti.

L’UEFA può comunque contare sul supporto della CONMEBOL nella vicenda, così come dei club e dei medici sportivi, preoccupati per l’eccessivo numero di partite a cui i giocatori potrebbero essere sottoposti, oltre che della perdita di valore delle campionati nazionali e continentali. Gli altri continenti, in ogni caso, sembrano a favore.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi