Borussia Dortmund treni gratis
Esultanza dei giocatori del Borussia Dortmund (Foto: Imago/Insidefoto)

Il Borussia Dortmund ha reso noti i risultati commerciali dell’esercizio 2020/21. I gialloneri hanno chiuso al 30 giugno 2021 con ricavi per 334,2 milioni di euro (370,2 milioni lo scorso anno), con un rosso di 72,8 milioni (44 milioni nel 2020): si tratte del secondo anno consecutivo in perdita, dopo che per nove anni di fila la società aveva chiuso il bilancio in utile. L’EBITDA ammonta invece a 39 milioni, in calo rispetto ai 63 milioni precedenti.

In particolare, le entrate si suddividono in:

  • 0,6 milioni di euro dai giorni di gara (32,5 milioni nel 2020)
  • 186,7 milioni dai diritti audiovisivi (169,8 milioni)
  • 106,6 milioni dalla pubblicità (98 milioni)
  • 7,7 milioni da conferenze, catering e simili (36,6 milioni)
  • 32,6 milioni dal merchandising (33,3 milioni)

Il reddito netto da attività di trasferimento, che comprende i proventi lordi dei trasferimenti meno i valori contabili residui e i costi di trasferimento, è pari 15,4 milioni di euro, circa 25 milioni in meno rispetto all’esercizio precedente.

Per quanto riguarda i costi, essi sono rimasti pressoché stabili rispetto al 2020, ammontando a 215,7 milioni di euro. In aumento gli ammortamenti e le svalutazioni, che passano da 106,1 milioni a 111 milioni di euro. Il risultato finanziario netto migliore invece di 2,4 milioni, assestandosi intorno al -1 milione.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi