Quanto guadagna Federica Pellegrini
Federica Pellegrini, detta la "Divina" (copyright: Gian Mattia D, Alberto LaPresse/via Onefootball)

Con il settimo posto di Tokyo 2020, raggiunto nella storica quinta finale olimpica, Federica Pellegrini lascia il nuoto agonistico. Lo fa dopo un argento (Atene 2004) e un oro (Pechino 2008) olimpici, e con il suo record mondiale nei 200 stile libero femminile ancora intatto.

Tuttavia, come riporta il Sole 24 Ore, il futuro di Federica Pellegrini è già iniziato da un po’. Un futuro che viaggia sui binari paralleli delle sponsorizzazioni e dello show business e che l’ha resa un’icona globale e, più prosaicamente, la «ragazza da un milione di dollari»: è questa la cifra che il 2021 porterà a Federica Pellegrini, tra contratti e ingaggi nelle molte attività in cui si sta dispiegando il suo poliedrico talento.

«Ho tantissime cose da fare adesso», aveva dichiarato appena uscita dall’acqa. Solo nell’agenda 2021 della ormai quasi trentatreenne Divina figurano, in ordine sparso, la candidatura per il ruolo di rappresentate degli atleti in ambito CIO, un docufilm, un libro e le registrazioni del programma tv «Italia’s got talent».

Peraltro, la carriera sportiva della Pellegrini non si chiude ora, bensì a Napoli, dove dal 26 agosto al 6 settembre è in programma una tappa della International Swimming League (ISL), una sorta di Champions del nuoto. Essendo diventata Global Ambassador della ISL, gareggerà nella tappa partenopea. «Sarà una vetrina bellissima. Quest’ultimo anno e mezzo di stop mi ha dato lo stimolo per continuare», ha detto il mese scorso, annunciando la sua decisione.

Sulla sua scelta avrà probabilmente influito anche il desiderio di rendere omaggio al suo storico sponsor tecnico “Jaked”, marchio che debuttava nel 2008 nel nuoto con il famoso costume “Super Body J01”. L’azienda di articoli per il nuoto e sportswear, di proprietà delle famiglie napoletane Cimmino e Carlino, ha sempre creduto nella forza comunicativa della Divina.

Tra gli altri sponsor, Pellegrini annovera anche accordi con Head & Shoulders, Volvo, Michelin, Named Sport e Yves Rocher, oltre ad essere protagonista di progetti speciali con Eurosport, con l’azienda di promozione e sviluppo di Livigno e con Esselunga.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva Ora