Steven Zhang (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto). Suning, Le ragioni di una crisi (CF Report)
Steven Zhang (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

Steven Zhang non vuole lasciare dubbi. Come riporta la Gazzetta dello Sport, in un discorso di pochi minuti all’assemblea straordinaria dei soci, il presidente nerazzurro ha voluto chiarire il suo impegno a lungo termine con il club: l’Inter non è in vendita, non è un asset in dismissione di Suning.

Le parole del presidente giungono a pochi giorni di distanza dal commento del Financial Times, secondo il quale il nuovo fondo che al momento guida Suning.com avrebbe dovuto essenzialmente sbarazzarsi dell’Inter. Il motivo risiede nel fatto che che il club nerazzurro, valutato attorno ai 900 milioni di euro, aggiunge pochissimo valore al core business del gruppo, oltre a necessitare di spese considerevoli per rimanere competitivo.

Zhang ha così smentito la prospettiva, ringraziando la squadra e i soci per lo Scudetto raggiunto, e spiegando i contorni dell’operazione Oaktree. In ogni caso, questo non significa che non si debba fare i conti con un momento economico particolarmente difficile, che riguarda l’intero mondo del calcio. Sarà fondamentale, sottolinea anche l’amministratore delegato Marotta, poter tornare a contare sugli introiti da stadio, senza i quali l’Inter ha perso circa 60 milioni di euro in entrare l’ultimo anno.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese