Diritti Tv Coppa Italia
(Foto Image, via Onefootball)

La Lega Serie A ha comunicato che nella giornata di giovedì 1° luglio, alle ore 12, si procederà con l’apertura delle buste ricevute contenenti le offerte per entrambi i pacchetti relativi ai diritti audiovisivi della Coppa Italia e della Supercoppa italiana.

Il termine per la presentazione delle offerte scadrà lo stesso 1° luglio, alle ore 11. Lo stesso giorno, alle ore 16, è convocata invece l’assemblea della Lega Serie A per l’assegnazione dei diritti televisivi, che copriranno appunto le prossime tre stagioni.

Ricordiamo che sono due le modalità attraverso le quali la Lega Serie A ha deciso di commercializzare la competizione per il prossimo triennio:

  • Una prima modalità prevede l’acquisizione in esclusiva dei diritti per tutta la competizione, sia essa in chiaro o pay (Commercializzazione per Prodotto A), con una base d’asta fissata a 42 milioni;
  • Una seconda opzione prevede l’acquisizione di diritti in chiaro esclusivi per 14 gare (finale di Supercoppa italiana compresa) con base d’asta a 26 milioni, e la contestuale acquisizione da parte almeno di un altro operatore di diritti pay non in esclusiva per tutta la competizione (Commercializzazione per Prodotto B)

L’eventuale accettazione di offerte per il secondo pacchetto (Pacchetto TV in Chiaro) potrà avvenire solo contestualmente alla presenza di offerte per il Pacchetto di diritti non esclusivi Dirette a Pagamento da parte di altre emittenti.

Tra le tv in corsa per la competizione ci sono la Rai – che ha trasmesso le due competizioni in esclusiva nell’ultimo triennio – e Mediaset, che aveva già partecipato al bando 2018-2021, ma senza successo. Possibile anche un interesse da parte di Sky, che non essendo più il player principale della Serie A dalla prossima stagione punta ad arricchire la propria offerta.

GUARDA EURO 2020 IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE