Serie B sorteggio calendario
Il logo della Serie B (foto Danilo Di Giovanni/via Onefootball)

Helbiz, società americana leader globale nella micro-mobilità, ha annunciato oggi la nascita della società Helbiz Media. Le attività di Helbiz Media saranno a supporto del suo core business, la micro-mobilità condivisa, innovativa ed ecologica.

La nascita della nuova business unit – si legge in un comunicato – si inserisce nel piano strategico del gruppo Helbiz sfruttando la sinergia tra il mondo della micromobilità ed il mondo media. Infatti, in questo contesto Helbiz Media ha annunciato di avere acquisito per l’Italia i diritti OTT del campionato di Serie B per le prossime 3 stagioni 2021/2022; 2022/2023 e 2023/2024: 20 club, più di 390 partite tra regular season, playout e playoff, oltre 2,2 milioni di appassionati.

Il servizio di offerta di contenuti si chiamerà Helbiz Live e sarà un servizio OTT, fruibile attraverso smartphone, tablet, pc, smart tv. Saranno utilizzate tutte tecnologie cutting edge e infrastrutture consolidate al fine di garantire gli standard qualitativi più alti.

La Serie B e i contenuti di Helbiz Live saranno inclusi nell’abbonamento Helbiz Unlimited ma saranno anche offerti con un abbonamento specifico per i contenuti audiovisivi. Helbiz Media e Lega Serie B hanno raggiunto inoltre un accordo in base secondo il quale Helbiz Media sarà il distributore esclusivo dei diritti Media della Serie B all’estero, in tutto il Mondo (eccetto l’Italia).

Questo accordo rappresenta un’ulteriore linea di business per Helbiz Media, che da subito opererà sui mercati internazionali lavorando con broadcaster, operatori OTT, agenzie, al fine ottenere la più capillare distribuzione all’estero per il campionato di Serie B, garantendo visibilità e risultati economici.

Helbiz Media, tramite Helbiz Live, sfrutterà direttamente i diritti della Serie B nei Paesi dove Helbiz è presente come USA, Canada, Serbia, e altri se ne aggiungeranno presto. Dunque, la missione di Helbiz Media è duplice: raccogliere la pubblicità per l’intero gruppo Helbiz sfruttando al meglio tutti gli asset promozionali che il mondo Helbiz può mettere a disposizione degli investitori pubblicitari, e sviluppare, gestire e offrire ai consumatori contenuti audiovisivi di intrattenimento innovativi.

CEO di Helbiz Media è stato nominato Matteo Mammì, che riporterà al CEO del gruppo Helbiz, Salvatore Palella, e che avrà il compito di guidare le attività dell’azienda a livello globale: «Innanzitutto, un ringraziamento alla Lega Serie B, alla Presidenza di Lega e a tutti i Clubs per la fiducia e lo spirito di partnership espressi per il gruppo Helbiz e Helbiz Media».

«Sono entusiasta di entrare a far parte del gruppo Helbiz, realtà consolidata e al tempo stesso estremamente dinamica, che sta reinventando il settore della micro-mobilità. Lanceremo dei nuovi progetti a supporto del core business con l’obiettivo di conquistare e di coinvolgere sempre di più i nostri clienti. Offriremo un servizio di intrattenimento audiovisivo nuovo, tecnologico e molto conveniente», ha aggiunto Mammì.

«Oltre che ai nostri clienti consumer (la vera nostra ossessione) ci occuperemo anche di B2B, portando il mondo di Helbiz all’attenzione degli investitori pubblicitari che sono certo capiranno immediatamente le grandi potenzialità degli asset di Helbiz. L’obiettivo è creare ulteriore valore al Gruppo legando la micromobilità all’offerta di contenuti, a partire da quelli sportivi», ha concluso il ceo di Helbiz Media.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO