EURO 2020 cinque sostituzioni
Foto Imago

Da misura temporanea per far fronte al calendario post-Covid, le cinque sostituzioni a partita continueranno a segnare il calcio internazionale. L’International Football Association Board (IFAB) ha infatti deciso di prorogare la misura fino al 31 dicembre 2022, coprendo così anche i mondiali in Qatar.

Il consiglio IFAB, dopo un’analisi dell’impatto della pandemia sul calcio, hanno concordato l’estensione dell’emendamento temporaneo al regolamento, che era stato adottato nel maggio 2020.

Nel mese di luglio dello scorso anno si era deciso di prolungarlo fino al 31 luglio 2021 e per i tornei internazionali fino a fine agosto. Oggi invece è arrivata la scelta di prolungare fino alla fine del 2022.

La nuova regola coprirà quindi l’intera stagione 2021/22, oltre che la parte iniziale di quella 2022/23. La UEFA, già da diversi mesi, aveva comunque confermato che avrebbe garantito le cinque sostituzioni anche in occasione di Euro 2020.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO