milan cinesi san siro
Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala (Insidefoto.com)

“Io sono sempre pronto al dialogo, certo è che sono stato svillaneggiato dall’Inter solo perché mi sono permesso di chiedere garanzie prima di affidare dei lavori da 1,2 miliardi su terreni nostri, e forse qualche ragione ce l’avevo”.

Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala. parlando con i giornalisti a margine dell’inaugurazione del nuovo “Giardino dei bambini e delle bambine di tutto il mondo” inaugurato in piazza Luigi di Savoia, accanto alla stazione centrale.

“Poi la vita è fatta, a volte, di dissidi – aggiunge – e io sono pronto a riascoltarli perché questo è il mio dovere. Conte? Ci siamo scritti nei giorni scorsi e diciamo che forse avevo capito che andava a finire cosi’ il che mi dispiace perche’ quando si vince un campionato e’ chiaro che molto e’ merito dell’allenatore. E’ stato grandissimo”. 

“Detto cio’, poi il tifo e’ il tifo – ha proseguito Sala – quindi si andra’ avanti. io spero si possa tornare allo stadio, ho promesso ai miei amici interisti piu’ fidati che se si puo’ fare l’abbonamento al secondo anello lo faro’ e lo faro’ con loro perche’ questi sono i momenti in cui come si suol dire bisogna stringersi intorno alla squadra. Per cui spero anche io da tifoso di poter tornare allo stadio”.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE