Club che valgono di più 2021
Il Real Madrid (copyright: Irina R. Hipolito/via Onefootball)

Ben 6 miliardi di euro: è questo l’ammontare perso dai club europei per colpa della pandemia. Ad affermarlo è la divisione Football Benchmark di KPMG, che nel suo rapporto annuale riporta un calo del 15% nel valore d’impresa dei principali club del continente, dai 39,7 miliardi di euro complessivi di gennaio 2020 ai 33,6 miliardi di quest’anno.

Il valore d’impresa delle società è stato stimato da KPMG attraverso una somma algebrica tra il valore di mercato del capitale proprio (o patrimonio netto) più il totale dei debiti finanziari e meno la cassa. Il valore viene quindi calcolato a partire dai ricavi operativi, il fatturato, escludendo le plusvalenze da calciomercato. La classifica contiene 32 posti, con squadre che entrano ed escono ogni anno.

Diversamente da quanto stimato da Forbes nella sua classifica analoga, al primo posto del ranking KPMG rimane il Real Madrid, per il terzo anno consecutivo, seguito da Barcellona e Manchester United; cucchiaio di legno per il Bayern Monaco. Assenti, tra le prime quattro, le due inglesi finaliste della Champions League 2020/21, Manchester City e Chelsea, rispettivamente al sesto e settimo posto. Prima, tra le italiane, la Juventus, al decimo posto.

Entrano in classifica generale Atalanta, Fenerbahçe e Marsiglia, che prendono il posto di Athletic Club, Besiktas e West Ham. Assente il Lille, campione di Francia. Dal punto di vista geografico l’Inghilterra continua quindi a dominare il ranking, con ben otto squadre in classifica di cui 5 nella top 10. Secondo posto per l’Italia, con sette società, una in più della Spagna e quattro in più di Francia e Germania. Due le turche e le portoghesi, mentre l’Ajax è l’unica olandese.

Infine, sul fronte del calo di valore, la squadra che ha visto il suo EV (enterprise value) abbassarsi maggiormente è lo Schalke 04 (-38%), complici anche i risultati sul campo, che hanno portato alla retrocessione in Bundesliga 2. Seguono quindi Roma (-33%) e Leicester (-24%), mentre Borussia Dortmund e Atletico Madrid riescono a limitare i danni (-5% entrambe).

Questa la top 10 del ranking KPMG sul valore d’impresa dei club:

  1. Real Madrid – 2,909 miliardi di euro (-16% rispetto al 2020)
  2. Barcellona – 2,869 miliardi (-10%)
  3. Manchester United – 2,661 miliardi (-20%)
  4. Bayern Monaco – 2,621 miliardi (-9%)
  5. Liverpool – 2,284 miliardi (-14%)
  6. Manchester City – 2,17 miliardi (-17%)
  7. Chelsea – 1,875 miliardi (-15%)
  8. PSG – 1,754 miliardi (-8%)
  9. Tottenham – 1,708 miliardi (-17%)
  10. Juventus – 1,480 miliardi (-15%)

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE