Premier League diritti tv
(Foto: Andy Rain, via Onefootball)

I club della Premier League hanno approvato all’unanimità una proposta per concludere un rinnovo di tre anni degli accordi sui diritti televisivi nel Regno Unito per il massimo torneo calcistico inglese con Sky Sports, BT Sport, Amazon Prime Video e BBC Sport.

Lo ha annunciato la stessa competizione, spiegando che alla luce dell’impatto dannoso dell’emergenza Coronavirus su tutta la piramide del calcio inglese, la Premier League è stata in grado di dimostrare al governo ragioni eccezionali e convincenti per arrivare a questa soluzione.

I rinnovi nel Regno Unito per il prossimo ciclo di diritti televisivi – dalle stagioni 2022/2023 al 2024/2025 – saranno conclusi allo stesso valore complessivo (4,7 miliardi di sterline circa) degli accordi attuali tra la Premier League ei suoi partner di trasmissione.

Come parte dello sviluppo del piano strategico della Premier League, i rinnovi forniranno sicurezza finanziaria ai club di tutto il calcio professionistico grazie al mantenimento degli attuali livelli di supporto e consentiranno alla Lega di impegnarsi per maggiori finanziamenti. Ciò darà sicurezza e continuità a tutta la piramide almeno fino al 2025.

Pre-pandemia, la Premier League prevedeva di impegnare 1,5 miliardi di sterline nella piramide per un periodo di tre anni. L’impegno è stato mantenuto e sarà integrato da ulteriori 100 milioni di sterline di finanziamento. Questi 100 milioni aggiuntivi saranno forniti nei prossimi quattro anni ed estenderanno il supporto alle aree della comunità calcistica più vulnerabili.

Richard Masters, amministratore delegato della Premier League, ha dichiarato: «La Premier League desidera esprimere la propria gratitudine ai partner di trasmissione per il loro continuo impegno verso il torneo e il sostegno alla piramide del calcio».

«Apprezziamo enormemente il fatto che il governo abbia concordato in linea di principio di consentire questo accordo e per il loro continuo sostegno alla Premier League e al calcio inglese. Il Covid ha avuto un impatto significativo sul calcio e i rinnovi con i nostri partner televisivi britannici riducono l’incertezza, generano stabilità e promuovono la fiducia all’interno della piramide calcistica», ha aggiunto.

«Sky Sports, BT Sport, Amazon Prime Video e BBC Sport sono partner eccellenti e forniscono una copertura e una programmazione fantastiche per portare la nostra competizione ai fan del Regno Unito», ha concluso Masters.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE