Sanzioni Superlega Ceferin
Il presidente UEFA Aleksander Ceferin (via Onefootball)

Il presidente della UEFA Aleksander Ceferin ha commentato le misure di reintegro per nove dei dodici club fondatori della Superlega.

«Ho detto al Congresso UEFA due settimane fa che ci vuole un’organizzazione forte per ammettere di aver commesso un errore soprattutto in questi giorni di prova sui social media. Questi club hanno fatto proprio questo», ha spiegato il dirigente sloveno.

«Accettando i loro impegni e la volontà di riparare il disagio che hanno causato, la UEFA vuole lasciarsi questo capitolo alle spalle e andare avanti con uno spirito positivo. Le misure annunciate sono significative, ma nessuna delle sanzioni finanziarie sarà trattenuta dalla UEFA. Saranno tutte reinvestite nel calcio giovanile e di base nelle comunità locali di tutta Europa, incluso il Regno Unito», ha aggiunto.

«Questi club hanno riconosciuto rapidamente i loro errori e hanno agito per dimostrare il loro futuro impegno per il calcio europeo. Lo stesso non si può dire per i club che rimangono coinvolti nella cosiddetta “Superlega” e la UEFA tratterà successivamente con loro», ha concluso Ceferin.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE