Sampdoria bilancio 2020
La Sampdoria (copyright: via Onefootball)

La Sampdoria reso noti attraverso un comunicato ufficiale i risultati dell’esercizio commerciale 2020, approvando il progetto di bilancio al 31 dicembre dello stesso anno. La società riporta una perdita d’esercizio di 14,7 milioni di euro, che sarà coperta mediante l’utilizzo di riserve di patrimonio netto.

Il risultato negativo è spiegato principalmente dalla riduzione dei ricavi caratteristici da diritti televisivi, oltre che alla riduzione dei prezzi e delle movimentazioni del calciomercato. Le plusvalenze ammontano a 14,7 milioni di euro (contro i 52,3 milioni dello scorso anno), mentre i proventi relativi da bonus salgono a 6,7 milioni, meglio del previsto.

Il risultato è comunque simile al 2019, in cui i blucerchiati avevano registrato perdite per 13 milioni, nonostante i ricavi delle plusvalenze. Il 2020 è quindi il secondo anno consecutivo in rosso, dopo l’utile registrato alla chiusura dell’esercizio 2018.

La Sampdoria sottolinea come il 2020 sia stato influenzato dalla pandemia, ma che nonostante il periodo di difficoltà la società sia riuscita a portare avanti progetti riguardanti il patrimonio del club, sia a livello tecnico con il calciomercato estivo, sia a livello di strutture con l’ampliamento del centro sportivo di Bogliasco.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE