Quante squadre vanno in Champions
La Roma di Fonseca (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Quante squadre vanno in Champions? Delle sette italiane che hanno cominciato la stagione europea, tra Champions ed Europa League, soltanto la Roma è rimasta in corsa. Il successo dell’andata dei quarti di finale in casa dell’Ajax ha permesso agli uomini di Fonseca di giocarsi la semifinale della competizione contro il Manchester United, con la possibilità di andare fino in fondo.

Un’eventuale vittoria della competizione da parte della Roma sarebbe fondamentale per i giallorossi. La vincente dell’Europa League ha infatti accesso diretto all’edizione successiva della UEFA Champions League, e considerando la situazione di classifica in Serie A potrebbe risultare la via più semplice per continuare a giocare nella massima lega europea, con tutte le conseguenze economiche che comporterebbe.

Quante squadre vanno in Champions? Cosa succede se la Roma vince l’EL

Considerando quindi l’eventualità in cui la Roma dovesse vincere l’Europa League, e allo stesso tempo non dovesse riuscire ad arrivare tra le prime quattro posizioni, il calcio italiano si ritroverebbe in una situazione particolare: ci sarebbero ben cinque squadre della Serie A a disputare la Champions League. Inoltre, la Roma giocherebbe partendo dalla prima fascia, al pari con la vincente dello Scudetto, potendo quindi sperare in gironi più accessibili.

Tuttavia, se la Roma dovesse contemporaneamente vincere la seconda competizione europea e arrivare tra le prime quattro in Serie A, le squadre italiane in Champions sarebbero quattro come da copione.

Per la Serie A sarebbe un risultato storico, dal momento che mai nella storia del nostro campionato cinque squadre sono riuscite a partecipare alla Champions League contemporaneamente.

La Spagna ci è già riuscita, l’ultima volta nella stagione 2016/17, dove parteciparono Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid qualificandosi dal campionato, il Villarreal arrivato quarto e qualificatosi tramite gli spareggi, a cui si aggiunse il Siviglia fresco campione dell’Europa League.

L’Inghilterra ci riuscì l’anno successivo, portando Chelsea, Tottenham e Manchester City direttamente dal campionato, il Liverpool passando per le qualificazioni e il Manchester United in quanto vincente dell’Europa League. Nota ancora più curiosa, tutte e cinque le squadre qualificate approdarono agli ottavi di finale, portando per la prima volta nella storia cinque squadre dello stesso Paese tra le prime 16 in Europa.

GUARDA LA CHAMPIONS E L’EUROPA LEAGUE IN ESCLUSIVA STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE