Ferrero Superlega
Massimo Ferrero (Daniele Buffa / Insidefoto)

Intervistato dal Secolo XIX, Gianluca Vidal, braccio destro di Massimo Ferrero e membro del consiglio d’amministrazione della Sampdoria, ha parlato della situazione della società del patron blucerchiato, e di come essa può influire sulla gestione del club.

La situazione dei concordati della società di Ferrero, secondo Vidal, è “ferma”, in attesa delle determinazioni del Tribunale. “Siamo fiduciosi di aver dato risposta a ogni dubbio e ogni miglior chiarificazione, dando analitico e puntuale riscontro ai quesiti posti dal tribunale” ha affermato il braccio destro del patron blucerchiato.

La mancata ammissione dei concordati potrebbe avere effetti sulla Samp? Assolutamente no, secondo Vidal. Il club potrebbe essere coinvolto sono in caso di ammissione e raccolto il voto positivo dell’adunanza dei creditori: “In questo caso, il piano prevede la cessione di una parte limitata di quote a un terzo che voglia diventare socio di minoranza”.

Alla domanda su eventuali trattative in corso, tuttavia, Vidal è chiaro: “Al momento nessuna. Non c’è nessun miliardario di turno alla porta. Stiamo lavorando per la prossima stagione, con una gestione più organizzata rispetto al passato, anche sotto il modello procedurale. Utilizzando la consulenza di società leader internazionali”, ha concluso.