Il logo di Stellantis
(foto: Stellantis)

In occasione della prima assemblea dei soci di Stellantis (in programma domani), Exor e Peugeot 1810, le holding delle famiglie Agnelli e Peugeot entrambe azioniste di rilievo in Stellantis, comunicano di aver condiviso un accordo di consultazione con l’obiettivo di rafforzare i legami tra le famiglie Agnelli e Peugeot, assicurando il loro sostegno a Stellantis per un successo di lungo periodo.

E’ quanto ha spiegato Exor in una nota. L’accordo intende promuovere il libero scambio di prospettive ma non prevede alcun obbligo relativo all’esercizio dei diritti di voto, né alcuna azione coordinata in merito ai rispettivi diritti e obblighi quali azionisti di Stellantis.

Exor e Peugeot 1810 restano liberi di esercitare i loro diritti di voto in Stellantis in modo autonomo e indipendente, a loro discrezione, e senza alcun obbligo derivante dalle discussioni intercorse.

Questi incontri offriranno anche l’opportunità ai rappresentanti delle due famiglie per discutere di argomenti di interesse comune, quali le best practice nella gestione di imprese a controllo famigliare.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE