John Elkann (Giorgio Perottino / Insidefoto)

Il gruppo cinese Faw ha concluso la due diligence su Iveco ed è pronto a presentare un’offerta alla controllante Cnh, società appartenente  ad Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann, primo socio della Juventus.

E’ quanto scrive il quotidiano Mf secondo il quale la proposta dovrebbe arrivare entro la fine di questa settimana e alcune fonti indicano nel 15 aprile la data più probabile.

Secondo la testata finanziaria Faw potrebbe mettere sul piatto oltre 3,5 miliardi per rilevare il 100% di Iveco, esclusa la divisione dedicata ai veicoli militari, e una quota di maggioranza in Fpt, società produttrice di motori

L’esclusione di Iveco Defence dal perimetro della proposta Iveco Defence è volta a escludere l’affare dall’attuale ambito di applicazione del golden power.

Il governo italiano pare però orientato a estendere il proprio potere di veto all’intera filiera dell’auto in modo da poter valutare anche l’eventuale operazione sull’asse Cnh-Faw, gruppo controllato dallo Stato cinese. I sindacati chiedono invece chiarezza sul futuro degli stabilimenti Iveco in Italia.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE