EURO 2020 pubblico
Stadio Olimpico (foto Getty Images)

Dopo la speranza di settimana scorsa, tornano ad addensarsi le nuvole intorno allo Stadio Olimpico. La UEFA ha comunicato che la deadline per garantire ufficialmente e definitivamente la presenza del pubblico in occasione di Euro 2020 è venerdì 16 marzo, e non il 19.

La data del 19 marzo è in realtà quella in cui l’esecutivo UEFA dovrà decidere quali città mantenere nel calendario, quali eventualmente sostituire e quali nuove sedi stabilire. Nel frattempo, il CTS comunica di aver bisogno di più tempo per poter prendere una decisione, facendo (nuovamente) crescere il pessimismo dopo il via libera dato dal governo il 6 aprile.

L’Olimpico di Roma dovrebbe ospitare la gara inaugurale della competizione, quella tra Italia e Turchia dell’11 giugno, nonché le altre del Gruppo A. Nella giornata di oggi è emersa anche la richiesta da parte del governo turco di trasferire la sede della gara a Istanbul, alla luce della garanzia totale della presenza dei tifosi, che verrà garantita anche in occasione della finale di Champions League.