La Norvegia rivede gli investimenti: Juve inclusa

La decisione del fondo sovrano norvegese di tagliare, quasi azzerandolo, il proprio investimento nel Borussia Dortmund fa parte di un piano più articolato di revisione delle…

Norvegia investimento Juventus

La decisione del fondo sovrano norvegese di tagliare, quasi azzerandolo, il proprio investimento nel Borussia Dortmund fa parte di un piano più articolato di revisione delle partecipazioni del fondo in asset sportivi.

Secondo quanto riportato da Sportico, infatti, Norges Bank – l’ente statale che gestisce il fondo – ha di recente pubblicato il report annuale al 31 dicembre 2020, che mostra come il Paese scandinavo possegga 9.123 azioni al mondo, dal valore di 931 miliardi di dollari, 30 dei quali legate a società del mondo dello sport.

Tra le società delle quali il fondo detiene una quota c’è anche la Juventus.  Dagli allegati al verbale dell’assemblea del club bianconero del 15 ottobre 2020 è emerso infatti che Norges Bank fa parte degli investitori istituzionali della società piemontese.

Un investimento che – al 31 dicembre 2020 – è stato ridotto, come si evince dal report pubblicato dalla banca centrale norvegese. A fine 2019, la quota di partecipazione era infatti pari allo 0,68%, con un valore di mercato pari a oltre 9,6 milioni dollari, mentre a fine 2020 la quota è scesa a 0,57% pari 7,6 milioni di dollari.

[cfDaznWidgetSerieA]

Come dicevamo però, non solo il calcio è stato oggetto di tagli. Il fondo ha ridotto del 20% anche la sua partecipazione in Madison Square Garden Sports, società che controlla i New York Knicks in NBA e i Rangers in NHL, e negli asset sportivi di Liberty Media: gli Atlanta Braves nel baseball e la Formula Uno.

[cta-across url=”https://affiliate.across.it/v2/click/tid962viff5grdhlvam”]SERIE A, CHAMPIONS LEAGUE ED EUROPA LEAGUE: SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY CLICCA QUI E COMPILA IL FORM[/cta-across]