partnership Giorgio Armani Ferrari
Carlos Sainz jr. al volante della Ferrari (Foto: Federico Basile FB PhotoImages/Insidefoto)

Sarà Giorgio Armani a realizzare le divise della Ferrari: lo stilista ha infatti sottoscritto una partnership di durata pluriennale con la scuderia di Maranello, grazie alla quale avrà il compito di vestire piloti e management in tutte le attività fuori dalla pista. Le nuove divise che sono state realizzate dal designer italiano, da sempre sinonimo di eleganza e qualità, sono di colore blu navy e si distinguono per un’elevata cura dei dettagli, evidente anche dalla scelta dei tessuti utilizzati.

Lo stilista è infatti consapevole di come sia fondamentale puntare sul comfort, soprattutto quando i protagonisti del team di Maranello sono impegnati in trasferte particolarmente lunghe.

Armani è particolarmente orgoglioso di poter iniziare questa collaborazione: “Oggi più che mai bisogna fare sistema, promuovere l’eccellenza italiana in un dialogo tra le diverse aree e discipline – le parole di Giorgio Armani -. Ferrari è un riconosciuto simbolo dell’Italia nel mondo e sono orgoglioso di questa collaborazione. Ho vestito i piloti con un guardaroba elegante adatto ai loro spostamenti, augurandomi che tutti possiamo tornare a muoverci ed essere pronti per la ripresa del nostro Paese, tutti insieme”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il presidente John Elkann: “Armani è sinonimo di stile e di eleganza italiana – ha detto il dirigente – condividiamo lo stesso orgoglio di rappresentare il nostro Paese nel mondo. Da oggi la Scuderia Ferrari e la Giorgio Armani si alleano per essere piu’ forti insieme, in pista e non solo”.

Non è comunque la prima volta che Armani guarda con particolare attenzione all’ambiente della “Rossa”. Già qualche mese fa aveva infatti scelto Leclerc come testimonial della campagna Made to Measure per la primavera/estate 2020.