Migliori giovani promesse
Foto Giuliano Marchisciano / Insidefoto

Nuovo studio del CIES Football Observatory, che nella sua analisi settimanale ha stilato la classifica dei calciatori più promettenti al mondo tra i nati dal 2000 al 2003 e oltre. In particolare, il CIES ha realizzato tre classifiche, una per ogni anno di nascita (quella dei 2003 comprende anche gli anni successivi).

L’approccio utilizzato per calcolare la “capital experience” sulla quale si basa la classifica prende in considerazione i minuti giocati dai calciatori nei rispettivi campionati nazionali dei club di appartenenza e il livello delle società in cui militano su scala globale dal 1° gennaio 2020 a oggi.

Sulla base dei dati incrociati dal CIES, l’attaccante del Borussia Dortmund Jadon Sancho è risultato essere il calciatore del 2000 più promettente. Nella stessa classifica, il secondo e il terzo posto sono occupati da altri due calciatori che giocano in Bundesliga: Alphonso Davies (Bayern Monaco) ed Erling Braut Haaland (Borussia Dortmund).

GIOCATORE ETA’ CLUB
Jadon Sancho 2000 Borussia Dortmund
Alphonso Davies 2000 Bayern Monaco
Erling Braut Haaland 2000 Borussia Dortmund
Sven Botman 2000 Lille
Vinicius Junior 2000 Real Madrid
Pedro Neto 2000 Wolverhampton
Phil Foden 2000 Manchester City
Ferran Torres 2000 Manchester City
Dejan Kulusevski 2000 Juventus
Jonathan David 2000 Lille

 

Nella top 10 graduatoria, che prende in considerazione 25 giocatori in totale, troviamo un solo calciatore che gioca in Serie A: lo juventino Dejan Kulusevski. Nel complesso, sono cinque i giocatori del massimo campionato italiano, con Sebastian Walukiewicz (Cagliari), Sandro Tonali (Milan), Dusan Vlahovic (Fiorentina) e Marash Kumbulla (Roma) che si aggiungono al fantasista svedese.

Per i nati nel 2001 il primo posto è occupato dal calciatore dell’Arsenal Bukayo Saka, con la seconda e la terza posizione rispettivamente di Mason Greenwood (Manchester United) e Benoit Biadashile (Monaco). Presente in graduatoria un solo calciatore dall’Italia: Samuele Ricci dell’Empoli.

Le graduatorie dei 2002 e dei 2003 (e oltre) non comprendono invece calciatori che militano in club del nostro Paese. Nella prima la vetta è occupata da Pedri del Barcellona, mentre tra i 2003 il primo posto è di Florian Wirtz (Bayer Leverkusen).