Juventus terza maglia 2021-2022
Esultanza dei giocatori della Juventus (Photo Giuliano Marchisciano / Insidefoto)

Una vittoria per poter proseguire il cammino in Champions League. Questo è quello di cui ha bisogno la Juventus, uscita sconfitta all’andata contro il Porto per 2-1, risultato quindi recuperabile ma solo se i bianconeri non sottovaluteranno l’impegno.

Per passare il turno e accedere ai quarti di finale ai campioni d’Italia basterà vincere per 1-0 o con due goal di scarto. In caso di 2-1 si andrà invece ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore.

Juventus Porto telecronisti – La gara visibile anche in chiaro

In diretta dall’Allianz Stadium di Torino va in scena la super-sfida tra i bianconeri di Andrea Pirlo e i portoghesi di Sergio Conceição.  La telecronaca della partita è affidata a Pierluigi Pardo con il commento tecnico di Aldo Serena.

A seguire, sempre sulla rete diretta da Giancarlo Scheri, “Champions League Live”, post-partita condotto da Alberto Brandi con ospiti in studio Alessio Tacchinardi, Bernardo Corradi, Sandro Sabatini e Graziano Cesari per tutti i casi da moviola.

Il grande calcio prosegue sulle reti Mediaset anche nella giornata di mercoledì 10 marzo, con “Pressing Champions League” alle ore 23.50, su Italia 1.

Le immagini e i gol della due giorni di calcio europeo, con ampie sintesi di “PSG-Barcellona” e “Liverpool-Lipsia”, sono commentati in studio da Giorgia Rossi, con ospiti Stefano Sorrentino, Mino Taveri e Graziano Cesari per i casi arbitrali.

Inoltre, giovedì 11 marzo, alle 23.15 sul canale 20 spazio a “Pressing Champions League Highlights”, con il meglio delle quattro partite giocate martedì e mercoledì.