John Elkann, presidente di FCA (Photo credit should read PIERO CRUCIATTI/AFP via Getty Images)

Stellantis, il nuovo gruppo nato dalla fusione tra Fca e Psa, ha immatricolato a febbraio del 2021 59.047 vetture in Italia a fronte delle 67.853 vetture immatricolate complessivamente a febbraio 2020, con un calo del 13%.

La quota di mercato si attesta al 41,3% rispetto al 41,6% dello stesso periodo dello scorso anno (-0,3%). Nei primi due mesi del 2021 Stellantis ha immatricolato 111.669 vetture rispetto a 134.975 dello stesso periodo del 2020 con una flessione del 17,3%.

La casa automobilistica presieduta da John Elkann ha così fatto peggio del mercato, seppur di poco. Nel mese di febbraio 2021 la Motorizzazione ha immatricolato 142.998 vetture rispetto a 163.124 dello stesso periodo del 2020 con un calo del 12,3%.

Nei primi due mesi dell’anno sono state immatricolate 277.145 vetture contro 318.991, con una flessione del 13,1%.

SERIE A, CHAMPIONS LEAGUE
ED EUROPA LEAGUE
SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY
CLICCA QUI E COMPILA IL FORM