cessione Milan cinesi
Silvio Berlusconi (Insidefoto.com)

Un 2020 da oltre 100 milioni di utile per Silvio Berlusconi tramite le sue holding. Il patron del Monza ha chiuso l’anno largamente in positivo grazie a Fininvest, seppur in calo rispetto al 2019.

Le quattro holding di cui detiene la maggioranza (Holding Italiana Prima, Seconda, Terza e Ottava) hanno in pancia il 61% dell’azionariato di Fininvest, con il restante in mano ai figli Marina (8% tramite Holding Italiana Quarta) che è presidente del gruppo di famiglia, Pier Silvio (8% tramite Holding Italiana Quinta) e Luigi, Barbara ed Eleonora (21% tramite la H14).

Come emerge dai dati di bilancio al 30 settembre 2020, le quattro holding a Silvio Berlusconi hanno registrato utili pari a complessivi 123 milioni di euro, contro un utile pari a174 milioni fatto registrare nel 2019. Un utile legato in larga parte alla gestione di Fininvest, considerando che sono stati incassati dividendi per complessivi 114,5 milioni di euro dalla holding di famiglia.

Tuttavia, Berlusconi (così come i figli Marina e Pier Silvio) ha scelto di non staccarsi alcuna cedole del dividendo (dopo i 29 milioni del 2019), accantonando tutti gli utili: il patrimonio netto delle quattro holding del patron del Monza al 30 settembre era così pari a 409,7 milioni di euro.

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI