San Siro (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

La petizione per la ristrutturazione di San Siro come alternativa al piano di Milan e Inter per la costruzione di un nuovo stadio a Milano arriva al Parlamento europeo. Lo riferisce Il Giorno.

«È stata accettata con votazione unanime la procedura d’urgenza per discutere della petizione a sostegno della ristrutturazione dello stadio Meazza a San Siro da parte della Commissione europea. La discussione in Parlamento potrebbe essere calendarizzata già per marzo o aprile».

Questo è l’annuncio dato dal Comitato coordinamento San Siro, fautore di un progetto di restyling dell’attuale stadio Giuseppe Meazza alternativo al piano presentato da Inter e Milan per la costruzione del nuovo impianto. La questione legata al futuro dello stadio del capoluogo lombardo arriva quindi fino a Bruxelles.

Gabriella Bruschi, presidente del Comitato coordinamento San Siro, non esita a definire la decisione «una bella notizia. Ancor più perché è stata una votazione unanime: dimostrazione che la questione stadio non è solo una storia di un quartiere e nemmeno di una sola città, bensì internazionale. Si può ristrutturare e ammodernare alla grande, mantenendo le sue caratteristiche iconiche. In questo modo non c’è necessità di costruire un nuovo stadio e distruggere il verde esistente».

GUARDA INTER-BENEVENTO IN DIRETTA ESCLUSIVA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO