Antonio Conte (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Due giornate e 20mila euro di multa per Conte, una giornata e multa di 5mila euro per Oriali. È questa la decisione del Giudice Sportivo dopo Udinese-Inter.

Conte è stato squalificato “per avere, al 45° del secondo tempo, continuato a protestare in maniera veemente, successivamente al provvedimento di ammonizione, proferendo a gran voce frasi irrispettose nei confronti del Direttore di gara che proseguivano anche dopo il provvedimento di espulsione prima di lasciare il terreno di giuoco; nonché per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, affrontato il Direttore di gara medesimo con fare minaccioso urlandogli un’espressione gravemente offensiva; infrazione quest’ultima rilevata anche dal collaboratore del Procura Federale”.

Oriali è stato squalificato perché “al termine della gara, reiterando le proteste anche dopo il provvedimento di ammonizione, raggiungeva al centro del terreno di giuoco il Direttore di gara urlandogli frasi irrispettose”.